Month: October 2013

Aside Posted on

durante la seconda repubblica sono poche le rforme ottenute dal popolo, ma il bipolarismo ,le lobby dell aria condizonata e l insonferenza a tutto con la complicita dei centri comerciali, ha fatto si che si creassero le macro stagioni.sono state accorpate l autunno e la primavera in macro inverno e macroestate .gli equinozi sono sostituiti dalla Franklin visione del mondo , l ora legale e l ora solare, mettono l ora solare? è estate! Torna l ora solare? è inverno! Basta con le mezze stagioni o e estate o e invernoin questi giorni di ottobre gente stupita del caldo afoso, si stupisce che anvora non faccia freddo, mancano quadi due mesi all inverno ma c e l ora solare Deve fare freddo! Sti cavoli se il caldo umido serve per far si ci sia tra l altro lo sviluppo degli ultimi insetti che saranno cibo per le specie migratorie, o per far maturare i cachi le zucche o le olive….i contadini la chiamavano estate di san Martino.pazzi chr si lamentano per il caldo eccessivo ma che girano con vestiti invernali perché il mattino fa freschetto, ovviamente i fanatici della fine del mondo orgogliosamente comunicano che loro lo dicono da anni che ci stiamo tropicalizzando.partono campagne pubblicitarie con titolo la quinta stagione compra un inverter 9000 che ti fa vivere a27 gradi 365 giorni.le stesse cose al contrario in primavera , i, profeti dell era glaciale impazzano ,pazze che girano con scarpe aperte gia ad aprile perche e gia un mese che ce l ora legale e quindi e estate.vivete di piu in campagna le cose vi appariranno piu normali.. 

 

Advertisements

maples davidii variegated

Image Posted on

maples davidii variegated

Acer davidii bontbladig

Aside Posted on

oggi a roma ennesimo show dei professionisti del no a prescindere,scendevano in piazza i no tav,persone senza una guida unite solo dal no a qualcosa .un no vuoto di idee e controproposte,talmente vuoto che da adito al sospetto che possa essere un no gestisto da lobby che hanno interessi affinchè non si espanda la linea del treno ad alta velocita.mi sono chiesto chi puo avere interesse affinche non si faccia un treno veloce ?il rivale del treno veloce puo essere l aereo low cost ?si se impiego poco tempo per fare da parigi  centro a roma centro che senso ha prendere l aereo?ore di attesa in aereporto per il ceck per il bagaglio ,poi per il taxi per andare in centro,eppoi se cè nebbia nn si parte se cè neve non si parte,il treno viaggia ogni tempo..ma anche un altro rivale ha interesse affinche la tav nn si faccia è il trasporto su gomma che in italia sfiora il 70%.il sospetto cresce quando realizzo che non cè ad esempio un movimento no variante di valico o no aeroporto di ciampino a roma .anche secondo i criteri dei no tav gli appennini vengono violentati da gallerie e spianate ed anche a ciampino ci sono pianure ridotte a squallido parcheggio a lunga sosta  oltre ad inquinamento acustico e dell aria eppure nessuno sente la necessita di manifestare..con il no e basta nn si modernizza il paese.il no al nucleare ci è costato 20 anni di sviluppo oltre che la bolletta piu cara d europa ,i no logo comparvero qualche anno fa poi vittime dell incoerenza sparirrono quando i loro leader vennero sorpresi a bere coca cola e indossare magliette lacoste…oggi abbiamo assistito alla visione di manifestanti no tav scesi a roma con i pendolini ed italo ,ossia treni ad alta velocita!!il massimo dell ‘incoerenza vieni a manifestare contro i treni veloci e poi lo prendi tu per primo…

Aside Posted on

A breve sul caso del merdoso tedesco diranno la sua anche capo dei vigili, sovraintedente, la foretsale, il capo del policlinico il magistrato del Tevere , scalfari , pomicino e altre n persone che pongono veti divieti e pareri..gia siamo un popolo di cincischiatori e scaricabarilisti per natura in piu abbiamo i politici piu ponziopilateschi di tutta la ue tutto questo fa si che non si riesca a fare neanche un funerale..tutti parlano nessuno si prende la responsabilita
 

Aside Posted on

cè un collante da larghe intese da dx a sx (perfino Repubblica ne scrive con forza)è la non sopportazione dell integrazione a tappe forzate è tutto un fiorire di link contro le 45 euro paghetta e le case popolari date ai rom, su questo noi popolo siamo uniti e se qualche nascente leader cavalca la cosa ,ne vedremo delle belle perchè di pagare il diesel 1700 al litro con conseguente aumento delle merci che viaggiano su gomma;per sostenere discutibili rifugiati politici non cè voglia visto i 6 anni di crisi ininterrotta.certo gli africanii nn sono fessi si sara sparsa la voce anche li tipo :andiamo con le carrette il viaggi in parte lo paghi subito,una parte la paghi con la paghetta italiana ..roma è invasa da accampamenti inprovvisati ,ogni angolo di campagna un campetto rom abusivo…serve una riequilibrata visione dell accoglienza,ma letta pensa a togliere l unica legge che cè..il rischio è alto per la stabilita sociale .

kkg

Video Posted on

un must anni 80